Esami di Stato di Abilitazione Professionale
Prima e seconda sessione 2011

HOME PAGE

Pagina aggiornata al 06 aprile 2011

Sono indette, ai sensi dell'Ordinanza Ministeriale 22 marzo 2011, nei  mesi di giugno e novembre 2011, la prima e la seconda sessione degli esami di Stato di abilitazione all’esercizio delle professioni di:

  • chimico e chimico iunior;

  • ingegnere e ingegnere iunior

  • architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore e architetto iunior e pianificatore iunior;

  • biologo e biologo iunior;

  • geologo e geologo iunior;

  • psicologo;

  • dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali,organizzativi e del lavoro;

  • dottore in tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità;

  • dottore agronomo e dottore forestale, agronomo e forestale iunior;

  • assistente sociale specialista e assistente sociale;

  • dottore commercialista

  • esperto contabile

  • odontoiatra;

  • farmacista;

  • discipline statistiche.

NORME GENERALI

La domanda, relativa alla prima sessione 2011, deve essere presentata, anche dai laureandi, direttamente presso il Servizio Formazione Specialistica Post-Lauream ed Esami di Stato dell’Università degli Studi di Palermo (o segreterie remote) o spedita, improrogabilmente entro il 13 maggio 2011 a mezzo raccomandata A.R. (a tal fine fa fede la data dell'ufficio postale accettante) a:
Università degli Studi di Palermo "
Servizio Formazione Specialistica Post-Lauream ed Esami di Stato" Edificio 14 – Viale delle Scienze - 90128 Palermo.

 La domanda, deve essere corredata dai seguenti documenti:

-
        
certificato del titolo di studio conseguito, necessario per la partecipazione all’esame di Stato;
-
        
certificato di tirocinio, qualora previsto;
-
        
certificato di nascita per i laureati in altri Atenei;
-
        
attestazione in originale del versamento di € 49,58,  sul c.c.p. n. 205906,
        intestato a: Agenzia delle entrate Uff. di Roma 2 – tasse scolastiche Regione Siciliana
(da ritirare presso l’ufficio postale)
        causale: tassa di ammissione agli esami di Stato;   

-
        
attestazione in originale del versamento di € 250,00 sul c.c.p. n. 9902
        intestato a: Università degli Studi di Palermo – Piazza Marina, 61
(su modulo dell’ufficio postale),
        causale:contributo di partecipazione agli esami di Stato;
-
        
fotocopia del documento di identità;
-
         fotocopia del codice fiscale;

In luogo  dei certificati sopraindicati, i richiedenti possono presentare, sotto la propria responsabilità, dichiarazione sostitutiva ai sensi  del decreto del Presidente della Repubblica  28 dicembre 2000, n. 445, utilizzando i modelli allegati alla stessa domanda.

 Il candidato che:

  • risulti assente alla prima sessione può presentarsi alla seconda sessione producendo nuova domanda, entro la scadenza stabilita (14 ottobre 2011), e facendo riferimento alla documentazione già allegata alla precedente istanza;

  •  non si presenti al suo turno, perde il diritto all’esame e non può conseguire alcun rimborso delle tasse;

  •  si ritiri durante una prova, viene automaticamente respinto;

  •  viene dichiarato non idoneo, previa presentazione di nuova domanda e pagamento delle tasse, può ripetere l’esame nella sessione successiva.

 IMPORTANTE:
I candidati che non hanno provveduto a presentare la domanda nei termini indicati,  sono esclusi dalla sessione degli esami cui abbiano chiesto di partecipare.

La domanda deve essere presentata improrogabilmente entro la data stabilita dal
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, anche da parte di coloro che conseguono il titolo accademico successivamente alla scadenza (ma entro la data stabilita con decreto del Rettore per ciascuna sessione).

Tassa di abilitazione all'esercizio professionale
L'articolo 190 del Testo unico approvato con R.D. 31 agosto 1933, n. 1592, prevede il pagamento di una tassa a carico di coloro che conseguono l'abilitazione all'esercizio professionale.  La regione Sicilia con la L.R. 25 novembre 2002, n. 20, art. 29, per coloro che sono provvisti di titolo accademico conseguito in uno degli atenei avente sede in Sicilia, ha fissato l’importo della suddetta tassa in euro 52,00. Il pagamento della tassa deve essere dimostrato all'atto della richiesta del primo certificato o del titolo di abilitazione.  

Note:

a)   I possessori di laurea specialistica, laurea magistrale, o di 1° livello, o diplomi universitari, per cui il D.P.R. 05/06/2001 n. 328 prevede sezioni e settori, devono indicare per ciascuna sezione, il settore di partecipazione, in coerenza con lo specifico titolo accademico;

b)   Abilitazione alla professione di dottore commercialista  e di esperto contabile
I laureati che intendono sostenere gli esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista  e di esperto contabile devono presentare un certificato di compimento del tirocinio pratico triennale, rilasciato dal Consiglio dell’ordine professionale competente ai sensi del decreto legislativo 28 giugno 2005, n. 139;

     
Abilitazione alla professione di Farmacista

I laureati in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (vecchio ordinamento) che intendono sostenere gli esami di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista devono presentare un certificato dal quale risulti che, dopo il conseguimento del titolo accademico, hanno effettuato il tirocinio prescritto dal vigente ordinamento didattico (almeno 6 mesi di tirocinio a tempo pieno con un minimo di 36 ore settimanali);


Abilitazione alla professione di
Odontoiatra

I candidati agli esami di Stato di Odontoiatria devono scegliere due cliniche di cui una affine alla Clinica Odontostomatologica (Patologia speciale medica e metodologia clinica – Patologia speciale chirurgica e propedeutica clinica – Radiologia generale e speciale odontostomatologica – Igiene e Odontoiatria preventiva sociale con epidemiologia) e l’altra affine alla Chirurgia Speciale odontostomatologica (Odontoiatria conservatrice – Parodontologia – Protesi dentaria – Ortognatodonzia e Gnatologia);

Abilitazione alla professione di Psicologo

I laureati in Psicologia secondo l’ordinamento previgente devono presentare un attestato rilasciato dalla segreteria della competente facoltà dal quale risulti che abbiano svolto il tirocinio pratico annuale post-lauream, come prescritto dall’art. 1 del D.M. 13/01/1992 n. 239.
I laureati in Psicologia nella classe 58/S e della classe LM51 devono presentare un attestato rilasciato dalla segreteria della competente facoltà dal quale risulti che abbiano svolto il tirocinio pratico annuale previsto dall'art. 52 del DPR 328/2001(tenuto conto dall'art. 6 comma 1 del DPR 328/2001)  e dall’art. 1 del D.M. 13/01/1992 n. 239;

Abilitazione alla professione di dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali,organizzativi e del lavoro e dottore in tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità
I laureati nella classe 34 e nella classe L24 devono presentare un attestato rilasciato dalla segreteria della competente facoltà dal quale risulti che abbiano svolto il tirocinio prativo della durata di sei mesi prescritto dall’art. 53 del D.P.R. 05/06/2001 n. 328;

Si ricorda che non vanno allegati alla domanda di ammissione agli esami di Stato gli attestati rilasciati dalle singole strutture (enti sede di svolgimento del tirocinio) che devono necessariamente essere consegnati ai competenti uffici tirocini per la valutazione del tirocinio svolto e il rilascio, quindi, dell'attestato finale del tirocinio pratico.

c)   I candidati che al momento della presentazione della domanda di ammissione non abbiano completato il tirocinio, ma che comunque lo completeranno entro la data di inizio degli esami, devono dichiarare nella istanza medesima che produrranno l’attestato di compimento della pratica professionale prima dell’inizio dello svolgimento degli esami di abilitazione.
 

AVVERTENZE
Considerato che gli esami di abilitazione sono diversificati secondo il titolo di studio conseguito (laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica, laurea triennale e diplomi universitari), al fine di evitare gravi disguidi derivanti da autocertificazioni incomplete o errate, si ritiene opportuno, per i laureati presso altri Atenei, la presentazione del certificato di laurea, per meglio individuare l’ordinamento e l’eventuale classe di appartenenza.

 SCADENZE:

PRIMA SESSIONE 2011

Presentazione domanda: non oltre il  13 MAGGIO 2011

Conseguimento laurea entro il giorno 10 giugno 2011

Gli esami di abilitazione avranno inizio:

15 GIUGNO 2011 per i possessori di laurea specialistica, di laurea magistrale o laurea secondo il previgente ordinamento;

22 GIUGNO 2011 per i possessori di laurea di 1° livello o Diplomi Universitari.

SECONDA SESSIONE 2011

      Presentazione domanda: non oltre il  14 OTTOBRE 2011

Conseguimento laurea entro il giorno 18 novembre 2011

Gli esami di abilitazione avranno inizio:

23  NOVEMBRE  2011 per i possessori di laurea specialistica, di laurea magistrale o laurea secondo il previgente ordinamento;

30  NOVEMBRE  2011 per i possessori di laurea di 1° livello o Diplomi Universitari.
 

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AGLI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE
(La compilazione della domanda sul portale degli studenti potrà essere effettuata a partire dal 11 aprile  p.v.)

Lo studente, previa registrazione al Portale Studenti, utilizza le proprie credenziali (codice fiscale e password) per la compilazione e la stampa della domanda di partecipazione agli esami di Stato di abilitazione alla professione.
Coloro che risultano già iscritti al Portale Studenti, possono utilizzare le proprie credenziali senza dovere effettuare una nuova registrazione.
La registrazione al Portale Studenti è obbligatoria per tutti coloro che vogliano sostenere un Esame di Stato di abilitazione professionale.
Nella procedura di registrazione (composta da 4 passaggi) lo studente specifica i propri dati anagrafici, di residenza e di domicilio, indicando altresì un indirizzo e-mail valido, al quale vengono comunicate le modalità di attivazione dell’account personale ed i valori dello username (coincidente con il codice fiscale) e della password. Dopo la registrazione lo studente può modificare la password e l’indirizzo e-mail, previo controllo di validità del nuovo indirizzo.
Infine, sia contestualmente alla registrazione o anche in una fase successiva, lo studente, previa specificazione di un qualsiasi MAV pagato in precedenza e del proprio numero di matricola, può farsi riconoscere dal sistema automatico come studente titolare di una determinata carriera universitaria (procedura di attivazione automatica del profilo studente).

La compilazione della domanda di partecipazione agli Esami di Stato, può essere effettuata utilizzando una delle seguenti voci, presenti all’interno della sezione Pratiche Studente del Portale Studenti:

  • Nuova pratica: pagina mediante la quale è possibile creare una nuova pratica;

  • Le mie pratiche: pagina mediante la quale è possibile visualizzare la lista delle proprie pratiche e i dati principali associati ad esse.

Finché una pratica risulta “Da completare sul web”, la pratica può essere modificata ed anche eliminata: le modifiche ai dati associati alla pratica vengono gestite mediante uno specifico wizard di compilazione per passi. Una volta confermata la pratica sul web, è possibile procedere alla stampa della domanda. In caso di errori, il candidato può decidere di compilare una nuova pratica, specificare correttamente i dati e generare una nuova domanda di partecipazione agli esami di Stato, ignorando la vecchia pratica confermata.

Per la stampa della domanda è necessario che nel proprio PC sia installato Acrobat Reader.

Eventuali informazioni sulla compilazione della pratica on-line possono essere richieste ai seguenti numeri telefonici 091/23890752 - 091/23890748  o inviando una e-mail al seguente indirizzo: sespa@unipa.it .

Entra nel Portale Studenti
 

Torna Su

FORMAZIONE SPECIALISTICA POST-LAUREAM ED ESAMI DI STATO  - Viale delle Scienze - edificio 14 – 90128 Palermo 
Tel
. 091/23890752 / 748 / 764 / 762
- fax 091.6650728